Regata internazionale San Giorgio di Nogaro 18/03/2018

Si riporta l’articolo del Piccolo riguardante la regata di San Giorno di Nogaro in data 18/03/2018:

Canottaggio, ottimi risultati degli armi monfalconesi alla regate internazionale di San Giorgio di Nogaro.

Il miglior risultato di squadra dal 2013 all’esordio stagionale. La Canottieri Timavo del nuovo allenatore Lorenzo Tedesco continua a dare ottimi segnali in vista delle gare clou della stagione, che come sempre saranno le rassegne tricolori delle varie categorie. Dopo l’argento nazionale nel fondo con il doppio PL di Russi-Buttignon di qualche settimana fa, la pattuglia biancoblù ha esordito con il piede giusto anche sulla classica distanza olimpica. Dalla regata internazionale di San Giorgio di Nogaro la squadra di via Agraria è uscita con il secondo posto assoluto nella classifica generale per club (su 30 società al via), suo miglior bottino da 5 anni. “Un esordio assolutamente positivo – commenta il nuovo coach – un risultato di squadra che rende merito al lavoro svolto nel corso della preparazione invernale. E’ importante aver portato punti e medaglie con tutte le categorie, dai Senior alle giovanili. Abbiamo avuto poi anche atleti che sono stati protagonisti di grandi prestazioni in equipaggi misti con altre società”. Due gli equipaggi interamente Timavo usciti dalla kermesse con l’oro al collo, il doppio Junior maschile di Zuzek e Prodan e il quattro di coppia Junior femminile di Fiocchi, Voltolina, Scocchi e Prodan. Che il quattro continui a essere tradizionalmente l’armo di punta della Canottieri lo dimostra anche il risultato al maschile: con Zuzek e Prodan sono saliti in equipaggio Fulginiti e Scarpa, e i ragazzi del presidente Lorenzo Lorenzon sono arrivati fino alla medaglia d’argento. Tra gli ori con il timbro monfalconese vanno comunque anche considerati il quattro di coppia Senior maschile, che aveva come capovoga il biancoblù Kresevic, e quello nel doppio Senior femminile, con la portacolori della Timavo Buttignon in coppia con la Pelloni del Saturnia. Un ottimo periodo per la Timavo, dunque, che in questi giorni ospita in sede il raduno della Nazionale azzurra Under 23 sotto la guida del tecnico di origine monfalconese Spartaco Barbo.

MICHELE NERI

Fonte: IlPiccolo

Lascia un commento